Consulenza continuativa per l’internazionalizzazione

/Consulenza continuativa per l’internazionalizzazione
Consulenza continuativa per l’internazionalizzazione2018-03-30T21:36:52+00:00

RBM è uno studio legale che si occupa di consulenza nell’ambito del diritto d’impresa e orientato alla business growth delle PMI italiane.

Che cos’è la consulenza continuativa per l’internazionalizzazione?

Il nostro servizio di consulenza continuativa per l’internazionalizzazione consente all’impresa di fare affidamento su un gruppo di professionisti – con competenze trasversali – per pianificare la strategia di internazionalizzazione più corretta e aumentare, così, la propria presenza commerciale e le vendite all’estero.

RBM ha l’obiettivo di risolvere per la tua azienda alcuni problemi:

  • La pianificazione di una strategia per maggiori vendite all’estero

  • Le difficoltà linguistiche

  • Le normative spesso disomogenee e complesse

  • Gli adempimenti burocratici gravosi ed eccessivi

  • Lo sfruttamento delle potenzialità di internet e dei social media per raggiungere ancora più clienti

  • La ricerca dei finanziamenti o contributi a fondo perduto (finanza agevolata) per sostenere l’export e l’internazionalizzazione

In sostanza, la consulenza continuativa per l’internazionalizzazione

può avere ad oggetto le seguenti aree di pratica:

Come funziona, nel concreto, questo percorso di consulenza continuativa?

Facciamo un esempio!

Business case:

Il Cliente è una PMI italiana del settore agroalimentare con l’esigenza di individuare nuovi clienti B2B e B2C in nuovi mercati di sbocco.

Fasi dell’intervento (6 mesi circa):

  • Export check-up aziendale;
  • Individuazione dei mercati target più adatti al business aziendale (es. Polonia e Balcani);
  • Analisi approfondita del mercato e della clientela nei paesi di riferimento;
  • Redazione del business plan;
  • Verifica ed eventuale revisione del materiale di comunicazione (es. company profile, catalogo, listino);
  • Ricerca di potenziali partner sul mercato;
  • Individuazione e ricerca delle controparti target (clienti finali, distributori, agenti di commercio, ecc.);
  • Domiciliazione commerciale e supporto amministrativo;
  • Organizzazione missioni imprenditoriali;
  • Verifica presenza di fiere/eventi nel mercato obiettivo;
  • Supporto legale-contrattuale per vendita, distribuzione, collaborazioni.

In più, ogni percorso di internazionalizzazione può essere 

ulteriormente supportato dalla realizzazione di:

Dunque, se sei giunto fin qui significa che hai valutato positivamente la nostra soluzione di servizi integrati e che hai interesse ad espandere il tuo business all’estero.

Per poter usufruire del servizio di consulenza continuativa, però, è necessario possedere alcuni prerequisiti indispensabili. Quali?

1) Devi possedere la giusta autonomia decisionale – all’interno dell’azienda – che ti consenta di seguirci nel percorso di espansione e internazionalizzazione;

2) Devi essere un’azienda, un’attività o un business (anche online) già avviato;

3) Devi aver previsto una voce di spesa per export e/o internazionalizzazione pari a un minimo di € 15.000 in ragione d’anno.

Se possiedi tutti questi requisiti e sei interessato a ricevere una prima consulenza gratuita, scrivici e un nostro consulente ti ricontatterà nelle prossime ore.

CONTATTACI

Se ti è chiaro tutto quanto sopra descritto puoi parlare con un nostro consulente e vedere se possiamo applicare il programma di consulenza continuativa per l’internazionalizzazione al tuo business e come.

+39 0697274621

info@rbmlex.it

Insieme, ti accompagniamo nel mondo

La quota di mercato mondiale delle esportazioni italiane di beni a prezzi correnti è aumentata negli ultimi anni, grazie a una domanda estera più orientata verso i settori del made in Italy. Negli ultimi anni i successi competitivi più rilevanti sono stati ottenuti negli Stati Uniti, in Giappone, a Hong Kong e in diversi paesi dell’Unione Europea. In particolare, nei primi mesi del 2017 il commercio estero è cresciuto soprattutto con i paesi extra-Unione Europea (fonte: ICE). 

Valori in milioni di euro e percentuali

Scopri i settori 

Secondo i dati del 2016, il saldo commerciale del nostro paese è in positivo per 121,6 mld di euro. Settore di punta è quello macchinari (motori, turbine, rubinetteria, forni, macchine per l’industria, ecc.) con un saldo positivo di ben 48 mld di euro (39,5% del totale).

Notizie positive anche per il comparto della moda (tessile, abbigliamento, calzature e accessori) che ha raggiunto un risultato di 18 mld e dei prodotti in metallo (cisterne, serbatoi, radiatori, coltelleria, ecc.) che hanno raggiunto quota +10,9 mld e dei mobili (+7,2 mld).

E poi l’agroalimentare, che nel 2016 ha raggiunto il record di esportazioni con 38 mld, con una crescita del 3%, secondo i dati Coldiretti.

We move up your business

Lo Studio RBM è partner dell’associazione Confartigianato Imprese Salerno per l’erogazione dei servizi di natura legale e di consulenza all’internazionalizzazione delle PMI della regione Campania. Confartigianato Imprese Salerno è società di TEM accreditata presso il Ministero dello Sviluppo Economico e, pertanto, può fornire i predetti servizi alle imprese che hanno ottenuto il contributo a fondo perduto “voucher per l’internazionalizzazione“: contattaci per sapere come usufruire di questo sevizio!